13 - 14 - 15 MAGGIO 2021​

IL VERTICE ANNUALE DI GESTIONE, MARKETING E INNOVAZIONE MUSEALE

ISCRIZIONI CONCLUSE

Più di
30 Speaker
oltre
24 ore di live
Completamente
gratis

L’obiettivo del Summit

Sono ormai anni che si parla di cambiare il museo attualmente concepito e il rapporto con il visitatore.

E’ in corso una delle più grandi trasformazioni della storia di questo settore … ma molte istituzioni non hanno ancora chiara la portata di questa rivoluzione che inevitabilmente le toccherà.

I tanti eventi dedicati a questi nuovi paradigmi spesso si concludono con l’enunciazione teorica delle strategie, senza dare ai professionisti spunti concreti immediatamente applicabili.

Il Summit del Museo Italiano vuole essere l’evento online nel quale direttori, amministratori pubblici e professionisti che già hanno innovato le istituzioni, possano portare case history concrete affinché l’eco-sistema dei musei possa cavalcare l’onda della rivoluzione.

TESTIMONIANZE

Ho molto apprezzato il carattere interdisciplinare del Summit.
Tre giornate piene e proficue, durante le quali l'istituzione museo è stata considerata e trattata da più punti di vista, tutti utili e interessanti ai fini di una corretta gestione dell'istituzione stessa.

Grazie Michele, è stato un bel viaggio, intenso e coraggioso, anche se un tantino troppo lungo!!! Ma complimenti per l'iniziativa, nella quale anziché vedere i "soliti noti" abbiamo visto i volti nuovi di molti esperti del settore.

Essendo una neolaureata in Storia dell'arte con pregresse esperienze (tirocinio curriculare) in allestimento mostre, catalogazione etc, ero interessata ad approfondire ulteriormente questo argomento.
Credo proprio che il summit mi abbia aiutata in questo.

Ho apprezzato il taglio innovativo ma molto pratico degli interventi, concretezza che spesso in incontri e convegni invece va persa.

È stata una bellissima immersione e un'interessante incursione nei punti di vista/visione altrui che mi hanno permesso di scorgere nuovi paesaggi, nuove opportunità, e di valutare nuovi strumenti di lavoro.

Finalmente un evento di questo genere che prende in considerazione la base di ogni cosa: come raggiungere il benessere personale.

Ho apprezzato moltissimo il taglio multidisciplinare, tutti gli interventi che ho potuto seguire mi hanno aiutato nella riflessione sul ruolo che il Museo e i suoi annessi dovrebbero avere in futuro.

Il summit è stato molto interessante e stimolante, ben organizzato, e strutturato. Gli interventi li ho trovati utilissimi per acquisire informazioni e metodologie e nuovi spunti di riflessione.

Mi piacerebbe poter continuare a seguire altri Summit come questo. Ritengo che sia stato davvero utile aver avuto la possibilità di poter ascoltare chi lavora attivamente in questi settori.

Mi è piaciuta molto la parte relativa agli aspetti del marketing e quelli più tecnici che io non conosco bene. E' stato molto stimolante il confronto tra professionisti di vari settori. Sarebbe molto bello creare una rete di connessioni anche lavorative tra tutti coloro che, interessati, hanno partecipato ed ascoltato il Summit e cercare di cambiare veramente le cose.

Ho apprezzato poter ascoltare le voci di più esperti del settore, poter comprendere meglio le strategie operative alla base dei loro lavori e infine, avere la possibilità di cogliere input estremamente interessanti.

Il summit è stata una grandissima occasione di studio, gli argomenti vari e ben sviluppati. Abbiamo toccato tutti i punti legati al lavoro nel museo, una grande novità per quando riguarda i corsi di formazione nel settore […]. Non posso che ringraziarvi per la bellissima occasione offerta e complimenti per l’idea e lo sviluppo di tutto questo summit!.

PERCHÈ PARTECIPARE​

Oltre a infliggere danni economici irreparabili, il coronavirus ha evidenziato gli aspetti più fragili delle fondamenta su cui si reggeva il sistema museale.

Quella che ne è seguita e che ci sta accompagnando è una
crisi della cultura senza precedenti.

Eppure, in tutti i momenti di crisi, la storia insegna che il mercato premia solo le realtà che riescono ad andare incontro al proprio cliente, anticipando le esigenze, fornendo una risposta pronta e concreta, mutando (dove possibile)
la propria essenza.

Ecco quindi che si apre davanti a noi un’opportunità:

ripensare costantemente l’approccio ad alcune aree del museo con schemi diversi da quelli tradizionali.

Quello che faremo quindi ogni anno con il Summit del Museo Italiano, sarà riunire esperti di settori specifici, provenienti anche da mondi differenti, ma dai quali imparare metodi, regole, trucchi e segreti,

da mettere immediatamente in pratica nel tuo museo.

PARTNER

SPEAKER

IL VERTICE ANNUALE DI GESTIONE, MARKETING E INNOVAZIONE MUSEALE
Nicola Savino
Savino Solutions

Non perdere il tuo posto

F.A.Q.

Come posso seguire l’evento?
L’evento sarà trasmesso online. Per seguirlo sarà sufficiente un normale computer o smartphone
Come posso interagire?
Iscrivendoti al Gruppo di DIscussione avrai la possibilità di interagire con gli speaker
Ci saranno le registrazioni?
Al momento non abbiamo ancora definito
Quanto costa l’iscrizione?
Il Summit è completamente gratuito previa iscrizione

Evento organizzato dall’Osservatorio Italiano sulla Digital Transformation
Segreteria operativa: Larin Group – Via della rivetta 32B, 32100 Belluno – VAT IT01144900253 | Privacy Policy